La Via dell’EDUCARE 

 

«Viviamo in una società dell’informazione che ci satura

indiscriminatamente di dati, tutti allo stesso livello, e finisce per portarci ad una tremenda superficialità al

momento di impostare le questioni morali. Di conseguenza, si rende necessaria un’educazione che insegni

a pensare criticamente e che offra un percorso di maturazione nei valori” (Evangelii Gaudium, 64)

 

Linee di azione

In risposta alle sfide e alle difficoltà che si incontrano nel percorrere le vie dell’educare, la Chiesa si deve riscoprire come comunità educante, per contribuire al loro superamento. Sollecitare la realizzazione di Alleanze Educative tra le varie componenti della realtà diocesana (famiglia, scuola, parrocchia, movimenti, gruppi parrocchiali). Priorità ineludibile è la formazione degli adulti e degli educatori, perché siano consapevoli della responsabilità della propria chiamata. È urgente la formazione di formatori e guide spirituali in grado di accompagnare le coppie orientate al matrimonio e le famiglie, attivando percorsi alla genitorialità, percorsi di educazione alla reciprocità che comporta, in primo luogo, un’educazione all’accettazione dell’alterità. In relazione ai nuovi linguaggi nell’educazione, si sollecita una più qualificata formazione, critica e propositiva, degli educatori, in merito alle nuove tecnologie digitali. Particolare attenzione va data al binomio cultura e bellezza. La creatività ispirata dalla fede può trovare nuove espressioni di incontro fecondo tra le arti, il Vangelo e l’educazione.

Modalità dell’educare

  • Vero educatore è Gesù, il pedagogo e maestro. Egli quando accosta la persona, suscita delle domande e aiuta a far emergere i desideri veri che abitano il suo cuore.
  • Mentre si sperimentano le difficoltà in cui si dibatte l’opera educativa in una società spesso incapace di assicurare riferimenti affidabili, è importante nutrire una grande speranza, nella consapevolezza che il tempo dell’educazione non è mai finito.
  • Molte delle difficoltà sperimentate oggi nell’ambito educativo sono riconducibili al fatto che le diverse generazioni vivono spesso in mondi separati ed estranei. È urgente ridare spazio al dialogo e alla disponibilità di tempo e energie personali, sradicandosi dalla concezione del si è fatto sempre così!

Create Account



Log In Your Account