La legge dei Consultori non ha previsto la figura del Consulente Legale, ma l’aumento del numero delle richieste di separazione, di divorzio, di violenze, di conviventi o unioni di fatto ha spinto il Consultorio Diocesano a richiedere tale figura. Il Consulente Legale è, prima di tutto, un giurista che però basa il suo intervento su riferimenti etici, religiosi, sociali. Offre accoglienza e ascolto agli utenti a cui viene offerto un servizio informativo, chiarificatore e orientativo rispetto alle richieste legali. Si tratta di una consulenza di primo livello, quindi senza patrocinio. Compito principale è quello di aiutare la persona ad assumere le scelte che servono al suo caso. Richieste:
1) Diritti e doveri nelle separazioni
2) Le procedure di separazione e divorzio
3) Le varie condizioni di affidamento della prole
4) I diritti e i doveri dei genitori verso i figli
5) I diritti dei figli
6) Possibilità di dichiarazione di nullità del matrimonio, ecc.  

Create Account



Log In Your Account